‘La Fontana del distacco’ di Intimo Distacco – recensione

Da tempo cercavo di ritagliarmi del tempo per gli autori di cui vi parlero oggi 🤩 , seguo ogni loro post o storia in instagram (qui) e sono innamorata di tutti i loro progetti. Perciò non vedevo ovviamente l’ora di condividere questo mio Amore con voi!

‘La fontana del Distacco’ è il libro nato dalle avventure di Intimo Distacco – il protagonista – che condivide un appartamento con @marcodistacco@lucadistacco, i due auori.

 

Dati tecnici:

QUART formato SCREEN (140x140mm)

Copertine Cordenons® Stardream da 285gr Metallizate

Carte interne FSC® da 200gr

Rilegatura RADIAL™ ottonata

 

[Informazioni da Poliniani]

 

Recensione Tanosa.

Prima di iniziare con la recensione vera e propria deve premettere ben due cose: non sarà un commento diviso per personaggi, trama e le altre carattristiche perché ‘La Fontana del Distacco’ non è un romanzo canonico e, inoltre, abbiate pietà di me perchè come spesso vi dico non è facile molte volte parlare di ciò che mi piace così tanto ^-^-.

La paura più grande è dare cose per scontato o fare passaggi troppo veloci, perciò per questa volta ho deciso di fare unacosa diversa, ricalcando un po’ le storie che ho fatto ieri in instagram. Cioè lasciarvi delle frasi sul perché dovreste leggere ‘La Fontana del Distacco’!

 

Perché leggerlo?

 

📕 Intimo Distacco è un semplice impiegato di un’azienda di manichini, la sua vita si srotola verso quello che viene normalmente denominato ‘tram tram giornaliero’ e che non ci lascia spazio. Non lascia spazio alle nostre idee, alla nostra creatività e sopratutto non ci da il minimo tempo di ricercare le risposte a quelle domande che ci martellano il cervello.

Perché nei negozi ci sono quei mainichini ad osservarci?

Come a volerci perennemente giudicare…

 

Leggendo le sue avventure e le massime che gli verranno date da diversi personaggi – come il Professore che insegna il Tempo (e deve sbrigarsi perché ovviamente il tempo non si insegna da solo) – anche noi inizieremo ad avere una percezione diversa di quello che ci circonda.

📕 Eh sì, perché molto spesso tutto ciò che abbiamo intorno cambia a seconda della percezione che abbiamo di queste. Intimo Distacco ha un capo che lo tratta male, non sa cosa è davvero importante per la sua vita, troppe cose che nascono dal suo passato non sono state superate e… E poi arriva a lei, a fargli battere il cuore in un modo che forse non ricordava nemmeno possibile.

Gli si presenta davanti quell’Amore, quel qualcosa che può smuoverlo e lo spinge ad agire.

Alla fine non è questo che tutti noi cerchiamo? La scusa per smettere di accontentarci della nostra quotidianità e del nostro essere bradipi dentro, e che ci dia una scossa?

Vedremo come Intimo affronta tutto questo…

📕 Nella storia c’è tanta suspence e magia, non la magia fatta di scintille e coriandoli luminosi, ma quella data da leggende e racconti che aleggiano nelle nostre vite. Cos’è la Fontana del Distacco? E perché ha quel potere? Riuscirà Intimo a capire cosa la Fontana vuole comunicargli e a non rimanere bloccato nel Nulla? Anzi, dal Controdistacco!

📕 Amo profondamento la CREATIVITA’ e la FANTASIA che si nasconde dietro Intimo Distacco, quindi da parte di Marcodistacco e Luca, che sono fenomenali. Sanno come portare avanti il loro progetto con storie, post, podcast e ancora molte cose altre cose… Pensate che hanno fatto un video con un personaggio che adoro… Milo della Melevisione (la mia infanzia *-*-), o meglio Lorenzo Branchetti.

Quindi per me che reputo così importante la creatività, bè, Intimo Distacco ha fatto centro!

 

📕 Le riflessioni de ‘La Fontana del Distacco’ sono veramente tante e l’editore – Poliniani – ha dalla sua il vanto di aver presentato a noi lettori la storia di Intimo in un nuovo formato: InstaQuarter. Vi rimando alla pagina del suo sito per avere tutte le informazioni del caso, ma sappiate che ho trovato questa lettura davvero INNOVATIVA!

Si legge tranquillamente girando le pagine, aprendole come se fossero un enorme ventaglio, e poi una volta giunti alla fine si gira il libro per continuare la lettura. Una cosa così ve la stra-consiglio in cartaceo.

📕 Ultimo ma non per importanza: adoro i disegni e i testi che ricoprono l’intero volume, trovo tutto molto rilassante e il seguire questi ragazzi anche in instagram mi fa capire quanto certi progetti possano anche vincere e che ne vale la pena – e la varrà sempre – provare e riprovare. Niente è impossibile!

 

Precedente 'Die Party' di Silvia Castellano - recensione Successivo 'Corrispondenza Imperfetta' di Laura Nottari- Cover Reveal

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.