‘Die Party’ di Silvia Castellano – recensione

È sabato e, così su due piedi, ho pensato di pubblicare un’altra #recensioneTLS.
Sapete perché?
Essenzialmente perché dovreste avere più tempo per leggere e scoprire cosa penso delle mie ultime letture e perché marzo sta finendo, perciò poi daremo il via con le letture di aprile 🤩.

Sono davvero soddisfatta di queste mie ultime letture, nello specifico ho letteralmente divorato e amato ‘DIE PARTY’ di Silvia Castellano 😍

Titolo: ‘Die Party’

Autrice: Silvia Castellano

Collana: Starlight

Genere: fantastico

Caratteristiche: è un vol. 1 – il seguito lo trovate qui – digitale

Trama: “Sei pronto per la festa più pericolosa dell’anno?”
Tutti conoscono il “Die Party”, la festa più apprezzata dell’anno. Molti si stanno organizzando per andarci, ma a Lyla non interessa trascorrere la vigilia di Natale in un posto in cui ci sarà tutta la scuola. Con un nome così non le sembra nulla di originale e ha già i suoi problemi con Alex, alias Mister Arroganza, colui che sarebbe in grado di spezzarle il cuore in pochi attimi. Ma Jan, il suo migliore amico, sa essere molto persuasivo e Lyla si ritrova suo malgrado a varcare la soglia del locale.
Quella che si preannunciava come una normale festa tra ragazzi, diventerà a poco a poco il party più pericoloso dell’anno.
Un segreto si annida tra quelle pareti, ma le carte non sono ancora state svelate…
E tu, aprirai quella porta?

Recensione Tanosa.

📕 Entriamo nella trama.

Lyla – la protagonista di Silvia Castellano – viene presentata come una ragazza risoluta, che ha un suo bel carattere e, sopratutto, sa come muoversi. Ha, inoltre, un grande cuore e un affetto spropositato per il suo migliore amico: Jan. Posso dirlo? Mi sa tanto di cucciolo Jan!

Sarà proprio lui a convincerla ad andare a un party, una festa che tutti sembrano conoscere ma di cui nessuno sa davvero i particolari. Sembrerebbe solo che le persone più popolari devono assolutamente andarci, e così Jan convince Lyla ad accompagnarlo per fare colpo proprio su una ragazza che fa parte del gruppo in.

Il locale è stra-pieno ma già dall’entrata Lyla inizia a rendersi conto che ci sono cose troppo strane che accadendo proprio sotto i suoi occhi: perché i timbri che il buttafuori fa sui dorsi di chi entra sono diversi?

‘Die Party’ è un romanzo pieno di colpi di scena, di cosa che accadono senza che il lettore (io ovviamente xD) possa predirre. Una scarica di adrenalina dietro l’altra e, cosa più spettacolare, non avrei mai pensato a uno srotolamento di trama simile. Mi sono innamorata di questo romanzo breve, tant’é che il seguito è già in wishlist. Alla fine si sono rivelate troppe cose per non destare tutta la mia curiosità!

📕 Descrizione e Personaggi.

I personaggi, quelli davvero importanti, non sono tantissimi e di molti di cui non c’è stata un’accurata descrizione avrei davvero voluto sapere di più. Ma la cosa non mi preoccupa perché sono certa che Sivlia Castellano abbia fatto un grande lavoro nel secondo volume. Ha lasciato troppi indizi nel corso del volume e curiosità lanciate qui e lì per non essere così *-*-.

La storia è scritta in prima persona dal pov di Lyla e credo sia stata una scelta ottimale, inoltre ho apprezzato il seguire: ‘Il lettore sa le cose solo man mano che le scopre lei’, proprio come la logica dice che deve essere!

Importante -> Si entra  ‘letteralmente’ dentro al romanzo da subito e ho sentito fin da subito profumo di fantastico anche se all’inizio non viene subito svelato cosa c’è di fantasy nella storia. Quando arriva uno rimane sbalordito XD.

📕 Le faccine delle emozioni.

In linea con ciò che vi dicevo qui sopra – e direte voi: bè, sì certo, a meno che non ti sdobbi 😀 – le faccine indicano sorpresa a livello doppio! E questo proprio per lo srotolamento della trama, che si segue molto bene e senza intoppi.

Pensate che quando ho tirato fuori il kindle dalla borsa per leggere ‘Die Party‘ ero in una sala d’attesa e il medico era in ritardo di ben un’ora e mezza. Mi ha tenuto compagnia Silvia Castellano con la sua scrittura interessante e molto ma molto creativa.

Consigliato agli amanti del fantastico e delle sorprese!

Precedente 'Chiamami ancora donna' di Valentina Trenta - recensione Successivo 'La Fontana del distacco' di Intimo Distacco - recensione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.