Intervista a Aleysha – ‘La fine del Tempo, la fine del Mondo’ (Alessandra Leonardi)

Eccoci alla seconda intervista riguardante l’uscita dei primi due racconti della Collana Sarlight: qui, di seguito, quella ad Aleysha di Alessandra Leonardi, mentre qui quella a Lyla, protagonista di ‘Die Party’ di Silvia Castellano.

 

Mi avvicino con passo felpato (?) – speriamo che da fuori risulti felpato come nella mia testa – al Santuario del Ki, dove spero di trovare Aleysha da sola. Non che abbia qualcosa contro gli autori, ma a volte i protagonisti parlano di più se sanno di non essere sotto indagine. Cerco di non far rumore nello scavalcare le mura del Santuario e, appena toccato a terra, ecco la lì: Aleysha. I suoi capelli argentati brillano al contatto con la luce della Luna.

‘Aleysha, posso sedermi?’ Le chiedo pregando in un sì, la sua storia mi interessa parecchio e vorrei sapere come mai nei suoi occhi vedo tanta insicurezza e, forse, paura.

La vedo sospirare poco prima di buttar fuori l’aria e poi le parole tanto agognate.

“Certo, accomodati! Mi fa piacere avere qualcuno vicino in questo momento di confusione…”

‘Sei davvero molto gentile’ le dico sedendomi e appoggiandole una mano sulla spalla in segno di amicizia ‘Si tratta di Krynon? So che la tua autrice te lo ha già fatto incontrare’

“Eh, sì. E’ stato un momento unico quello del nostro primo incontro… in gran segreto, ci siamo incontrati altre volte. Lui vorrebbe che io lo seguissi… ma…”

La sento sospirare di nuovo e guardare il Santuario.

“Io ho dei precisi doveri a cui adempiere!”

‘Vorrei davvero poterti aiutare’ seguo con lo sguardo quello di Aleysha. ‘Ti hanno dato delle grandi responsabilità. Proteggere il mondo intero. Ma ti senti pronta a farlo? Se chiudi gli occhi, cosa senti?’

Vorrei davvero poter aiutare questa ragazza, questa protagonista che conosco da poco ma che sento così vicina.

“Provo un grande conflitto interiore… vorrei essere libera, essere felice e andare via con lui, ma ho anche un grande potere e devo usarlo per proteggere il mondo… Che devo fare?! Sono così confusa..Ma ti ringrazio per le tue parole di conforto!”

 

Aleysha è davvero molto triste, mi sento veramente impotente. Sto per aggiungere altro, ma prima che possa parlare sento dei passi avvicinarsi. Lei si volta verso di me e capisco dal suo sguardo che sta arrivando l’autrice. ‘È lei?’

“Sì, è proprio lei che mi ha messo in questa situazione!”

I passi si fanno sempre più vicini e questa volta, purtroppo, non faccio in tempo a scappare prima che l’autrice mi veda: sono fritta!

“Ciao ragazze! Sono sicura che ne vedrete delle belle… tutte e due!”

‘Spero non ti arrabbi che ho fatto parlare Aleysha. Mi sono già affezionata a lei, quindi trattala bene, mi raccomando!’

Alessandra Leonardi sembra davvero molto simpatica, quindi, forse, non mi farà fuori per aver parlato con la sua protagonista senza di lei. Mi alzo e, salutando entrambe, vado via con il cuore un po’più calmo: Aleysha non sembra più essere sola.

E voi lettori, la supporterete?

 

Copertina & Trama

“Tutti sapevano che in quel periodo i Sapienti del Santuario del Ki giravano per i villaggi alla ricerca di bambini “speciali”, ma Taitun era distante dalle loro solite rotte.

Invece quel giorno arrivarono.”

Inizia così la nuova vita di Aleysha, prelevata da casa ad appena dieci anni e costretta a vivere nel Santuario insieme ad altri bambini come lei.
Aleysha ha un dono speciale e, proprio per l’energia che possiede e le abilità che apprende durante l’addestramento, si trova suo malgrado coinvolta in un progetto molto ambizioso: salvare il Mondo dalla distruzione.
Eppure, quello che desidera davvero la ragazza è di essere libera. Libera di tornare dalla mamma, di innamorarsi e seguire la strada che più preferisce. Libera di fare la sua scelta al di là di ogni obbligo. E l’incontro con Krynon la getta ancora di più nella confusione.

Chi è quel ragazzo misterioso che l’aspetta nel bosco ogni giorno sempre alla stessa ora? Cosa le nasconde?

Combattuta tra scelte difficili e segreti da scoprire, Aleysha deve decidere se seguire il suo cuore o portare avanti il compito che le spetta. Il passo per liberarsi dalle catene è breve, ma ogni scelta ha le sue conseguenze… a volte imprevedibili.

 

Link d’acquisto!

 

 

Cliccate nell’immagine qui sopra per essere rimandati all’evento facebook in cui la founder di questa collana – Jessica Maccario – sta presentando con interviste e curiosità le prime due autrici della sua collana Sarlight!

Per seguire l’intervista a Lyla, invece, la protagonista di ‘Die Party’ di Silvia Castellano, cliccate sopra la copertina del suo romanzo, qui sotto!

 

 

 

A presto & Buona Lettura!

 

 

 

 

 

 

Precedente Intervista a Lyla, protagonista di 'Die Party' (Silvia Castellano) Successivo Recensione 'L'assassino della pioggia' di Salvo Greco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.