‘Il culto di San Demetrio’ di Maria Letizia di Francesco – recensione

Il libro a cui sarà dedicato l’articolo di oggi è ‘Il culto di San Demetrio – fra Salonicco e San Lorenzo in Campo (Aspetti teologici ed ecumenici)’ ideato e scritto da Maria Letizia di Francesco. Il progetto fa parte dei Quaderni del Consiglio Regionale delle Marche ed è uno studio approfondito sulla figura di San Demetrio. 

Recensione tanosa

Il libro ci presenta tra le prime pagine una prefazione, curata e scritta da Don Araldo Angeloni, perfetta per richiamare alla nostra mente la motivazione di questo scritto: capire come le reliquie di San Demetrio siano arrivate in un piccolo paese delle Marche, San Lorenzo in Campo.

L’indagine si presenta molto dettagliata tra lo scoprire chi era San Demetrio, la sua missione, il come viene quasi sempre rappresentato – come un giovane soldato in piedi o a cavallo, vestito di corazza e armato di lancia e spada – e i suoi spostamenti. Molte di queste testimonianze del suo passaggio sono custodite gelosamente, come ‘La Vergine col bambino e i santi Lorenzo e Demetrio’ del 1530, che si trova nella Basilica di San Lorenzo in Campo.

Ho trovato questo lavoro interessante sia per gli aspetti storici  sia per gli aspetti teologici ed ecumenici. Come alcuni di voi sanno anche io sono di San Lorenzo in Campo e leggere del passato del mio Paese, vissuto sì tanti anni fa ma sempre presente in noi, mi ha fatto scoprire un amore ancora più grande per la storia. Non sapevo che i miracoli di San Demetrio, ad esempio, per Sant’Anastasio siano nove, i veri luoghi del culto del Santo o che fu proprio a Tessalonica che il culto del Santo raggiunse un apice da cui raramente si torna indietro. È proprio qui che San Demetrio predicava, si recava per istruire i suoi seguaci e fu arrestato. Quindi, come hanno fatto le reliquie a giungere fino a San Lorenzo?

Grazie a Maria Letizia di Francesco so che le ipotesi principali sono due, ma qui mi limiterò a dire che potrete trovare tutte le risposte, anche a quelle domande che non sapevate di avere, nel libro ‘Il culto di San Demetrio’.

 

Precedente 'Direttamente dalla Trecani' di Max de Max - recensione Successivo 'Petali di Emozioni' di Anna Itri - segnalazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.