‘Quando i diversi siamo noi’ di Angelo Nairod – segnalazione

 

Titolo: ‘Quando i diversi siamo noi’
Autore: Angelo Nairod
Genere: narrativa contemporanea
Editore: LFA publischer
Formati: cartaceo
Pagine: 102

Trama:

“Abituarsi alla diversità dei normali è più difficile che abituarsi alla diversità dei diversi”. Questa frase di Giuseppe Pontiggia, folgorante nella sua verità, piacerebbe a ognuno dei personaggi tratteggiati da Angelo Nairod. La costante che anima ogni racconto è senza dubbio la diversità, che partendo dalla differenza genetica si trasforma, a seconda dei casi, in difformità comportamentale, culturale o sociale. Eppure la chiave di lettura per ognuno di questi racconti sta proprio nella reazione inaspettata dei protagonisti, che infondono nuovo senso al proprio stato di diversità.

Precedente 'Un grosso bellissimo sbaglio' di Roberta Schettino - segnalazione Successivo 'Dark and Light: amore impossibile' di Sabrina Pennacchio - recensione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.