Pink Magazine Italia – intervista per conoscerlo meglio

Buongiorno libromani tanosi,
avete mai sentito parlare di un magazine completamente rosa? No? Rimedio subito per voi scrivendo un articolo in cui vi spiego cos’è Pink Magazine Italia, chi si nasconde dietro il progetto e della collana, nonché corsi, che offre al pubblico. 

Ho avuto l’onore e il piacere di intervistare la redazione per saperne di più, ma prima vi anticipo che, oltre al sito raggiungibile cliccando nel nome qui sopra, Pink ha anche una pagina instagram  in cui sarà felicissimo di vedervi partecipare numerosi. La trovate qui ad aspettarvi!

Dietro le quinte troviamo due grandi donne, Sabrina Deligia e Cinzia Giorgio, che hanno creduto per prime in questo progetto, donando la loro energie, il loro sapere e la loro esperienza per tutti i lettori di Pink Magazine Italia!

 

L’INTERVISTA

Buongiorno Pink Magazine Italia, entriamo subito nel vivo dell’articolo: com’è nata l’idea dell’associare dei corsi al Magazine? Ho letto dal vostro sito ufficiale che ne avete diversi e tutti molto interessanti!

Ciao Giulia e grazie mille per averci ospitati! L’idea di fondare una vera e propria Pink Academy è nata per necessità: volevamo fornire una serie di corsi seri, fatti da professionisti accreditati del settore editoriale e dello spettacolo. Siamo partiti dal corso per redattore, una figura professionale che ci vede protagonisti diretti perché siamo sia un magazine che una casa editrice.

 

Il ‘corso da redattore’ è ciò che state offrendo in questo momento in cui l’Italia, anzi il mondo, è in ginocchio per l’epidemia del Covid. Come sarà strutturato? Ho letto che vi saranno delle lezioni online con il docente, è esatto?

Sì le lezioni sono tutte in diretta con il docente e online, in modo tale che si possa interagire. Speriamo di poter fare lezioni in presenza quanto prima perché vorrebbe anche dire che l’emergenza Covid sarebbe solo un brutto ricordo. Speriamo quindi che tutto ciò avvenga il più presto possibile.

 

Alla fine del corso è previsto un test o sono previsti degli esami? Dove chi è interessato può trovare tutte le informazioni necessarie per comprendere appieno il corso e, eventualmente, iscriversi?

Tutte le informazioni sul corso sono sulla nostra pagina web: https://pinkmagazineitalia.it/academy/

Dove ci sono i link attivi alle pagine dei singoli corsi. Ora sta per partire anche quello di Claudio Dominech, il noto conduttore televisivo, che terrà delle lezioni su come stare davanti alla telecamera… anche del nostro computer o del nostro telefonino.

 

 

Vi va di parlarci di quelli che saranno gli argomenti fulcro del corso? Un redattore come deve essere e cosa deve saper sviluppare/creare?

Certo! I grandi giornali, le case editrici e i siti online più importanti hanno tutti una redazione, specializzata in diversi settori: cultura, moda, spettacoli, politica, economia, esteri, sport e cronaca. Una redazione è formata da un gruppo di professionisti che compongono articoli e monitorano le notizie che arrivano dalle agenzie di stampa (nel caso di un giornale o di un sito). Il redattore di una casa editrice, invece, cura e segue le varie fasi della pubblicazione di libri, riviste, enciclopedie e prodotti multimediali.

Il redattore è un autore di testi (quindi un giornalista – o aspirante tale – un autore di recensioni o un critico) destinati alla stampa o a internet, ovvero un redattore web o un blogger. Durante questo corso base gli studenti impareranno a distinguere le varie categorie di redazione e capire qual è la più indicata al loro percorso lavorativo. Impareranno a distinguere tra il lavoro dell’ufficio stampa di una casa editrice, di un giornale o di un evento; e quello della redazione di un sito, di un giornale o di una casa editrice. L’obiettivo è arrivare a possedere delle nozioni di base per poter proseguire al meglio nel settore dell’editoria tradizionale e digitale.

 

Infine, vorrei chiedervi della vostra collana di libri, ‘Little Black Dress’, quali sono i titoli già pubblicati e disponibili per i lettori?

Ti anticipiamo una novità: a partire da dicembre verrà ufficialmente inaugurata la casa editrice The Pink Factory Publishing e Little Black Dress sarà una sua “figlia maggiore”, ma ci saranno tante altre collane e tantissimi libri in arrivo.

 

Precedente Intervista a Melanie - protagonista di un romanzo di Carmen Weiz Successivo Intervista all'autrice Sabrina Guaragno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.