‘Guida galattica per lettori digitali’ di Martina Brunetti – recensione

Una nuova settimana sta già iniziando e io non posso che proporvi un libro, un manuale, dedicato a tutti coloro che affiancano al cartaceo la lettura in digitale ?.

 

La Guida Galattica che aspettavate

 

Titolo:Guida Galattica per lettori digitali’
Autore: Martina Brunetti
Casa editrice: Ventura edizioni
Formato: cartaceo
Pagine: 200 pp.

Trama:

Come si struttura il rapporto dell’utente con i blog e il mondo dei libri e quali sono le caratteristiche che garantiscono il successo di un blog letterario? Perché nel 2018 è importante comunicare un prodotto editoriale sul web? Come si scrive una recensione che funziona? In questo manuale troverete le risposte a tutte queste domande. Chi si occupa di comunicazione online; chi gestisce un blog o un sito e chi vuole fare informazione su Internet deve necessariamente conoscere alcuni concetti basilari, per poter essere competitivo e per apportare innovazione creando contenuti mirati e di valore. Ecco perché, dopo una panoramica sul mondo del web e l’evoluzione di internet, l’autrice indaga l’importanza della recensione online nel panorama editoriale contemporaneo coinvolgendo nella sua ricerca Christian Raimo, uno dei padri fondatori di Minima et Moralia; Francesca Crescentini del blog Tegamini e Elisa Ponassi del blog La lettrice rampante. Spunti, riflessioni, nozioni indispensabili e approfondimenti sulle tecniche di digital marketing, digital storytelling in ambito letterario e consigli utili per la scrittura di una recensione che funziona.

 

Recensione tanosa

 

Tutto ciò che possiamo trovare dentro ‘Guida Galattica per lettori digitali‘ parte da un progetto personale dell’autrice, un blog online in cui Martina Brunetti parla di libri, letteratura e tutto ciò che riguarda la nostra amata parola scritta: Letterando con Marty.

Se siete alla ricerca di approfondire questo vasto mare della comunicazione online, cercare di capire come sia possibile che al giorno d’oggi senza il web non si riesca quasi a raggiungere lo stesso numero di chi ascolta ciò che avete da dire… Questo è il progetto che fa per voi!
E, pensanteci, non è quello che succede anche a noi amanti della comunicazione di libri, letture e novità editoriali?

Il manuale è suddiviso in capitoli e paragrafi in cui l’autrice passa da una panoramica su come funziona, cos’è il mondo del web, cosa possiamo trovare al suo interno, anzi, su come trovare nel suo vasto mare quello che fa per noi per arrivare a una vera e propria indagine.

Quante volte avete visto discussioni, sondaggi, litigi su chi patteggiasse solo dalla parte del cartaceo, denigrando il digitale o di chi, viceversa, si è aperto alle nuove tecnologie abbandonando il modo classico di leggere? Come sostiene già la copertina di ‘Guida galattica per lettori digitali’ il mare è pieno di pesci e ognuno di loro fa parte di un suo personale banco.

Come capire di cosa tratta un blog, un banco piuttosto che un altro?

Martina Brunetti viene in nostro soccorso con il secondo capitolo dove analizza proprio la storia dei blog, le loro tipologie, facendo esempi per avvalorare la sua tesi. Una mappa cartacea per un mondo digitale!

 

 

Ciò che Martina Brunetti ha donato a noi lettori è una lettura originale, molto interessante e con ricchi spunti di riflessione. La conoscenza è qualcosa che si dovrebbe sempre ricercare e lei, con Ventura Edizioni, ci permette di rimanere aggiornati su un argomento che per chi ama leggere – con o senza blog – è all’ordine del giorno tra gli interessi primari. Attraverso una questionario, quindi una vera e propria ricerca sul campo, i dati raccolti sono stati riportati per noi lettori e ringrazio sia l’autrice che i suoi aiutanti (Christian Raimo, Francesca Crescentini ed Elisa Ponassi) per essere imbarcati in questa scrittura e aver remato fino a noi.

 

Precedente 'Il diavolo ha due volti' di Nancy Urzo Successivo 'Chocolat Blanc' di Francesca V. Capone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.