‘Dark and Light: amore impossibile’ di Sabrina Pennacchio – recensione

Libromani tanosi, è giunto il momento!
Come molti di voi sanno ho curato l’editing di questo romanzo di Sabrina Pennacchio ed è giunta l’ora di dirvi cosa ne penso e per quale tipo di lettore è consigliata questa storia 💪.

 

Titolo: ‘Dark and Light: amore impossibile’
Autore: Sabrina Pennacchio
Genere: fantasy
Editore: self
Formati: cartaceo – digitale
Pagine: 198

Trama:

Un’isola ricoperta costantemente da una strana nebbia grigia e fitta, un nuovo college e un incontro inaspettato in aeroporto… Isabel non poteva aspettarsi un nuovo inizio più incasinato, eccitante e oscuro di così.
Dopo la morte del padre, sopraggiunta all’improvviso, lei e la madre si trasferiscono a Shadow City, dove ogni cosa non è mai come appare realmente. Dietro la fitta nebbia si nascondono creature misteriose e, nonostante Isabel sia innamorata di tutto ciò che è fantasy, non avrebbe mai il coraggio, nemmeno nei suoi sogni più audaci, di immaginare quello in cui si sta lanciando: una faida familiare, un ragazzo su cui girano strane voci e il suo cuore, pronto a guarire, graffiato, lapidato e oscurato dalla tenda del terrore.

Immergetevi in un mondo Urban Fantasy che saprà tenervi col fiato sospeso.

 

Recensione tanosa

 

Mi sono immersa dentro ‘Dark and Light: amore impossibile’ come ogni editor avrebbe fatto e poi, dopo essere riemersa, ho preso un bel respiro e mi sono rituffata, ma questa volta da lettrice. E cosa ho trovato? Uno scrigno nascosto in mezzo ai tentacoli del tempo
Sono passati diversi anni da quando l’autrice – Sabrina Pennacchio – ha scritto per la prima volta di Alex, Isabel e degli altri abitanti dell’isola, è addirittura uscito un altro suo romanzo (qui per saperne di più) e finalmente alla fine del 2019 è giunto anche il suo momento!

La storia si presenta lineare, senza buchi di trama e l’ambientazione – un’isola quasi sperduta con una fitta nebbia ad avvolgerla – è così ben descritta che quando i personaggi si muovono è possibile immaginare senza difficoltà ciò che li circonda. Ma ciò che credo sia il punto di forza dell’autrice è la caratterizzazione degli stessi personaggi che, insieme alla protagonista, si muovono su questo scenario fantasy che è, appunto, l’isola di Shadow City. Niente viene lasciato al caso e, anche quando ci sono quelle scene di passaggio da un momento clou all’altro, ogni cosa narrata è fine alla storia e aggiunge informazioni in più al bagaglio che il lettore si troverà alla fine del romanzo. 

Il più grande mistero del libro sarà scoprire insieme a Isabel cosa si nasconde sull’isola, perché ha scelto di vivere proprio lì e come due destini possano intrecciarsi in modi diversi e, oserei dire, quasi ironici. Ironici per il destino stesso ovviamente, non certo per chi lo deve subire senza possibilità di scelta!

 

Quello che ho amato di più di questa storia, sono state, quindi, le descrizioni e il modo di agire dei personaggi, mai illogici o scontati. Isabel, quasi costretta a trasferirsi sull’isola dopo aver cercato di superare un grave lutto, si ritroverà trascinata in uno scenario che ricorderà tantissimo gli amati libri fantasy che adora leggere. Mai avrebbe pensato di incontrare Alex e la sua famiglia, Max e le sue origini e di imparare cos’è davvero l’amicizia – quella che ti lega indissolubilmente ad altri senza remore – e che ti lascia un buco nel petto se abbandonata. 

 

‘Dark and Light: amore impossibile’ è un fantasy con creature, forse già viste, ma tutto il contorno di ciò che accade, la vita dei personaggi, il loro modo di agire, il finale, è tutto raccontato seguendo il modus operandi di Sabrina Pennacchio e se fossi in voi non me lo perderei.

Amanti del fantasy, dei vampiri, dei licantropi, delle storie d’amore travagliate ma con una forza di esistere pari a tre Soli messi insieme, questa è la storia che farà brillare le vostre giornate da lettori!

 

 

Scoop!

L’autrice proprio in questi giorni ha iniziato a scrivere il secondo volume: seguitela per rimanere aggiornati!

 

Precedente 'Quando i diversi siamo noi' di Angelo Nairod - segnalazione Successivo 'E il sole torna a splendere' di Elisa Larcher - segnalazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.