‘Amethyst’ di Silvia Castellano

Titolo: Amethyst

Autore: Silvia Castellano

Genere: fantasy

Caratteristiche: cartaceo – ebook – 562 pp.

Trama: Angel Watson è una normale sedicenne. Almeno così credeva prima di conoscere e innamorarsi di Josh Cohen, metà vampiro metà licantropo e terribilmente affascinante.Da quel giorno, la sua vita cambia completamente: scopre che una profezia parla di lei e che il re dei vampiri vuole il suo sangue e la sua morte.Mentre cominciano a manifestarsi sintomi di una metamorfosi fisica, segno dell’avvento della profezia, Angel si rende conto che anche Aaron, fratello di Josh, è innamorato di lei. O almeno così sembra, perché il ragazzo non ha ancora dimenticato il suo primo amore Catherine.Tra dubbi, inganni, pericoli e segreti di famiglia, saranno tanti i tasselli del puzzle che Angel dovrà mettere insieme per avvicinarsi alla verità e al compimento del suo destino. Perché lei è speciale. Lei è l’Ametista.

 

 

Recensione della Tana:

Ciao booklovers, posso chiamarvi così vero? Ho da tempo voglia di usare questo termine per accomunarci ma ancora non lo avevo mai fatto. Oggi è il giorno giusto per farlo ^-^
Dunqua, booklovers, ci siamo?

Finalmente sono tornata con le recensioni e, vi informo già che, oltre al blog tour, cercherò di sommergervi di articoli su libri, libri e ancora libri!

Il prescelto a iniziare questa vasta gamma di recensioni è ‘Amethyst’ di Silvia Castellano. Un romanzo che mi ha conquistato, come spesso accade, dalla copertina. Questa è la prima cosa che si nota di un romanzo, almeno io cerco sempre di non fermarmi solo a questa (non sarebbe giusto), ma ammetto che l’occhio vuole la sua parte. Nel caso di ‘Amethyst’ i colori, l’atmosfera, la ragazza nell’angolo a destra, la luminosità, la permanenza del fantasy in ogni sfumatura, tutto mi ha conquistata. Quindi ho letto la trama con vero piacere *-*

Da dove iniziare a parlarne?

Potete già vedere che le Faccine di Han sono tutte positive, a parte la faccina che piange, ma quello è dovuto a dei fatti accaduti all’interno della trama, di cui non posso parlarvi troppo a lungo per non farvi cadere negli spoiler. Ricordo sempre che le recensioni vengono scritte per incuriosite il lettore, non per dirgli ogni cosa del romanzo che forse andrà a leggere :P.

 

Silvia Castellano ha messo davvero molta cura nella stesura del romanzo, ogni piccolo particolare è curato fin nei minimi dettagli e, questo lo dico soprattutto rivolta agli amanti della musica, ogni capitolo ha come titolo quello di una canzone. E se non vi viene in mente di che testo si tratti, non dovrete prendere internet e cercare, ma guardare nell’indice in fondo al romanzo: ogni dubbio verrà svelato!

È una cosa molto interessante questa e danno anche l’idea di pensieri, di motti, di massime, che l’autrice ha voluto lasciarci per farci entrare di più nella storia di Angel Watson, la ragazza sedicenne protagonista di questo romanzo fantasy, dove ogni cosa si intreccia con la maestria di una profezia scritta e nel cuore di molti dei personaggi da Silvia citati e descritti.

Descrizioni.

Devo dire che già dal primo capitolo si entra dentro il romanzo grazie alle semplici descrizioni della vita di Angel e dei suoi familiari, amici e incontri. Non fatevi spaventare dalla lunghezza del romanzo, vedrete che poi vi prenderà e, se amate leggere di adolescenza fantasy (:P), questo è il luogo che fa per voi!

Tornando a parlare di cose più serie, il romanzo scorre bene e in diverse occasioni mi sono trovata a cercare di scegliere al posto di Angel, ma come ben saprete è alquanto difficile come situazione. Josh o Aaron? Una vita speciale o meglio anelare la normalità?

Saranno tanti i dubbi a cui l’autrice dovrà trovare risposta, e voi sarete con lei a decifrare profezia e codici?

 

 

Precedente Intervista all'autore Andrea Ventura Successivo 'La casa dalle radici insanguinate' di Roberto Ciardiello

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.